Michael Fassbender parla della preparazione del suo personaggio in Assassin’s Creed

Michael Fassbender parla della preparazione del suo personaggio in Assassin’s Creed

Ci sono attori che per immedesimarsi in un ruolo sono costretti ad una drammatica perdita di peso (vedi Christian Bale ne L’uomo senza sonno o Michael Fassbender per Hunger), oppure, al contrario, a prendere peso e muscoli (vedi, ancora, l’indiscusso trasformista Christian Bale per American Hustle o per la saga Nolaniana de Il Cavaliere Oscuro). Altri, invece, passano attraverso una fase di totale immersione nel personaggio e isolazionismo radicale come l’attore di metodo Jared Leto per Suicide Squad o Requiem for a dream o Dallas buyers club o beh, la maggior parte dei suoi film.
In altri casi, invece, la transizione è invece molto molto più facile: per immedesimarsi nel ruolo di protagonista di Assassin’s Creed, per esempio, l’altrettanto camaleontico Fassbender non ha dovuto fare molto altro che trastullarsi con qualcuno dei 9 videogame della saga.
A proposito di questo processo di immedesimazione e studio del personaggio, Fassbender ha rivelato ad Entertainment Weekly che, prima di accettare il ruolo nel blockbuster, ad Assassin’s Creed non ci aveva mai giocato:

Non ci avevo mai giocato prima che questi ragazzi mi approcciassero. Ci ho giocato principalmente per avere un’idea della fisicità del personaggio. […] Noi crediamo che l’intero concept che circonda [Assassin’s Creed] sia speciale e vogliamo rendergli giustizia al meglio delle nostre possibilità. I fan sono davvero appassionati: davvero specifici e si aspettano accuratezza e dettagli storici. Stiamo davvero cercando di fare tesoro e di cavalcare il divertimento. Stiamo lavorando duramente per fare di questo qualcosa di speciale.

Il film di Assassin’s Creed seguirá le vicende di un personaggio di nome Callum Lynch – personaggio che non appare mai nella saga videoludica – il quale, attraverso un tevnologia rivoluzionaria, è in grado di rivivere i ricordi di un suo antenato vissuto in Spagna nel 15esimo secolo, Aguilar. Così facendo Callum scopre di essere discendente di una società di Assassini e apprenderà tecniche che gli torneranno utili nella lotta contro l’Ordine dei Templari che si svolge ai nostri tempi.

L’impegno di Fassbender nella pellicola non si è limitato, però, solo ai videogame: l’attore, infatti, ha voluto mettere in pratica ciò che ha appreso, giocando, facendo la maggior parte delle sue scene d’azione. Con modestia, l’attore irlandese ha, infatti, ammesso di aver imparato sul set a fare cose di tutti i giorni come coreografie di combattimento e cavalcare.

Il film di Assassin’s Creed è programmato per l’uscita il 21 dicembre 2016. Intanto qui di seguito potete dare una sbirciatina alla prima immagine ufficiale di Fassbender nelle vesti di Callum insieme all’attrice Ariane Labed in un ruolo non ancora precisato.

assassins_creed_michael_fassbender_ariane_labed

Mariaclaudia Carella

Fonte: Entertainment Weekly

Commenti Facebook
Sviluppo Web by Studioidea - © Copyright 2018 - B-Geek S.r.l - P.I 07634480722 - All rights reserved.